Vincitori edizione 2013

Pubblichiamo i vincitori del 9° Concorso Europeo “Scrivere il Medioevo”.

1° Classificato classi primarie:
Istituto comprensivo “Ugo Betti”, Camerino (MC), CLASSI: 3 A, 3B
Motivazione: Lavoro di storia locale molto coinvolgente in grado di fornire uno squarcio di profondità storica sul proprio territorio e di suscitare per esso un interesse oggi diversamente improbabile. L’opera di insegnanti appassionati e preparati ha consentito un’operazione culturale di notevole ricchezza ed effetto.

1° Classificato classi medie:
Scuola Secondaria di I Grado di Auronzo di Cadore, classe I B
Motivazione: Lavoro pluriennale corale, di grande ampiezza e ricchezza, che testimonia l’amore per la storia e la cultura della propria terra, che ha coinvolto, con le giovani generazioni, gli insegnanti e gli abitanti del territorio cadorino; sono rimarcate le peculiarità sociali e linguistiche, considerate ricchezza, accrescimento e non motivo di chiusura ed isolamento. Un team di insegnanti straordinario ha guidato gli alunni a questo magistrale risultato.

1° Classificato classi superiori:
ITS “Galilei” di Conegliano (TV)
Motivazione: Elaborato molto ampio e ricco che ricostruisce svariati aspetti generali della civiltà medievale e le sue manifestazioni locali, con particolare attenzione ai temi più prossimi alla tipologia di scuola tecnica frequentata dagli studenti. Una produzione che si segnala anche per intelligenza progettuale, per la qualità dei contenuti e delle presentazioni. Un formidabile lavoro che vede la positiva impronta di insegnanti capaci e motivati.

1° Classificato categoria lavoro individuale:
Lacerenza Piervito, Istituto d’istruzione superiore “Bonghi-Rosmini”, Lucera (FG), CLASSE: 4 B
Motivazione: Piccolo saggio sicuro, ben centrato per luogo, tempo e tematica. Caratterizzato da sviluppo lineare, buona documentazione ed un interessante approfondimento, che hanno aperto coni visuali importanti nel passato della propria città, al fine di una maggiore comprensione del presente.

Menzioni:

  • Scuola secondaria di I grado “I.C Montezemolo” di Roma, classe 2G

Motivazione: Ampio lavoro di approfondimento sulla storia e la letteratura del periodo, senza dimenticare gli aspetti locali, di non facile focalizzazione considerata la provenienza della Scuola. Il lavoro è presentato in molti modi doviziosi e coinvolgenti.

  • Primaria statale di Santa Maria, Cittadella (PD), CLASSI: 1A, 2A, 3 A, 4 A, 5 A.

Motivazione: Produzione molto bella e innovativa che fa rivivere importanti eventi della storia locale cittadina, al termine di un attento lavoro di documentazione storica; in evidenza la partecipazione coinvolta degli studenti ed un rigore importante, considerata la giovane età degli scolari. Il contributo degli insegnanti è stato sicuramente determinante nell’eccellente risultato, esito di una notevole complessità progettuale.